Un mio intervento su il Fatto quotidiano

“Il rumore bianco – è scritto sui manuali di acustica – è un suono contenente tutte le frequenze udibili, viene chiamato bianco per analogia con il colore bianco, che contiene tutte le frequenze visibili”. In altre parole, come la somma di tutti i colori produce il bianco, la somma di tutti i suoni produce il rumore bianco che è un fruscio lieve, simile a un soffio”.

Inizia così un mio intervento pubblicato oggi su il Fatto quotidiano nel quale racconto perché la politica dei nostri giorni sembra aver perso la capacità di parlare alle persone e come è possibile trovare modalità efficaci per interagire con i cittadini e costruire consenso politico.

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo



Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.gianlucagiansante.com/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Un Commento su “Un mio intervento su il Fatto quotidiano”

  1. Complimenti sinceri, Gianluca! È sempre piacevole leggere le tue analisi, ricche di riferimenti e ricerche, e con uno stile che porta il lettore a restare inchiodato al testo fino alla fine.

    La politica italiota si sta accorgendo che solo la narrazione di storie coerenti può salvare la loro credibilità?

    Qualcuno dei nostri parlamentari riesce a leggere cosa succede oltreoceano, ad esempio negli Usa, dove i candidati alle primarie stanno cambiando registro e arricchiscono la loro comunicazione facendosi affiancare sulla scena dai familiari, iniziando a mostrare le loro emozioni più nobili (non certo il dito medio e le starlette)?

    E se ancora fanno finta di non sentire, la nostra certezza (e consolazione) è che la politica di domani sarà fatta di gente giovane e interconnessa, e di consulenti di grande affidabilità e qualità come te. Che a forza di martellare, sveglieranno gli elettori!

    Continuo a seguire con affetto il tuo lavoro, ce n’è un gran bisogno!

    Un abbraccio.

Lascia un commento su Alessandro Dattilo

Fai clic qui per annullare la risposta.

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>