Perché dobbiamo ridurre il debito pubblico?

A volte siamo portati a pensare che, in in fondo, il debito pubblico, proprio perchè “pubblico”, non è di nessuno, che alla fine non è così grave. Ma non è così.

Questo estratto di “La finanziaria siamo noi”, di Stefano Lepri, mostra in maniera evidente cosa significa, concretamente, per ciascun italiano avere un debito pubblico così alto.

Il dato si riferisce al 2008, quindi prima che la speculazione finanziaria si accanisse sull’Italia. È ragionevole pensare che il debito incida oggi in misura ancora superiore sul bilancio dello Stato e quindi impedisca di destinare risorse a investimenti e spese più utili per la vita dei cittadini e lo sviluppo del Paese.

Se l’articolo ti è sembrato interessante condividilo con i tuoi amici



Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.gianlucagiansante.com/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>