Information is beautiful

Rendere comprensibile una tabella di dati, comunicare temi complessi usando un numero limitato di parole, riempire di significato elementi altrimenti aridi ed ermetici.

È il compito dell’infografica, sempre più utilizzata nella comunicazione contemporanea.

Information is beautiful è il blog di David McCandless, architetto dell’informazione che raccoglie esempi interessanti di utilizzo della componente visiva per migliorare la comprensione e la memorizzazione dei messaggi.

L’ultimo post propone un esempio interessante: un articolo del Guardian Data blog sui fondi stanziati per le forze armate.

Con solo due infografici riesce a rendere chiara la distribuzione internazionale delle spese militari. Indovinate qual è il paese che spende di più.

In particolare gli infografici riescono a rendere visibile un dato altrimenti difficile da cogliere se comunicato solo attraverso le cifre: l’enorme sproporzione fra la spesa militare degli Stati Uniti e quella degli altri paesi. Un elemento utile per chi volesse condurre una campagna di sensibilizzazione per promuovere la riduzione delle spese militari in America.

L’esempio mette in luce una costante dell’infografica: la sua utilità per la comunicazione di dati che coinvolgono somme di denaro particolarmente elevate, che altrimenti non direbbero nulla perchè difficili da quantificare e da confrontare fra loro.



Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.gianlucagiansante.com/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

3 Commenti su “Information is beautiful”

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>